Cosa abbiamo fatto

In questi cinque anni di mandato ci siamo impegnati a fondo per rendere Ponsacco una città ancora più bella, più curata e con maggiori servizi. Per questo abbiamo investito in tutti gli ambiti della vita cittadina e abbiamo lavorato sugli aspetti principali del nostro territorio.

POLITICHE SOCIALI E ASSOCIAZIONISMO

  • TASSAZIONE INVARIATA NEGLI ANNI E CON ALIQUOTE FAVOREVOLI ALLE FASCE DEBOLI DELLA POPOLAZIONE
  • EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI: buoni farmacia, buoni spesa alimentari, contributi per il pagamento dell’affitto e delle utenze, contributo per il pagamento della retta dei ricoveri, assegni di maternità, assegni per i nuclei familiari numerosi e per disabili, contributo per la prevenzione degli sfratti
  • AMPLIAMENTO DELLA FARMACIA COMUNALE E POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO: Farmavaldera ogni anno redistribuisce al Comune 140 mila euro di utili che vengono usati per progetti sociali e per sostenere la manovra tributaria di esenzione dell’Irpef
  • 3 MILIONI DI EURO DA PARTE DELLA REGIONE TOSCANA PER LA REALIZZAZIONE DEL NUOVO POLO SOCIO SANITARIO
  • 391 SERVIZI DI TRASPORTO SOCIALI PER ANZIANI svolti in due anni
  • 100 ANZIANI OGNI ANNO CHE USUFRUISCONO DEL SERVIZIO DI VACANZE ESTIVE
  • 8 ASSOCIAZIONI COINVOLTE NEI PROGETTI DI VOLONTARIATO CON MIGRANTI RICHIEDENTI ASILO
  • 300 BAMBINI OGNI ANNO CHE PARTECIPANO AI CAMPI SOLARI

Ponsacco è una comunità coesa e solidale. In questi anni non abbiamo lasciato indietro nessuno. Tutti coloro che hanno bussato alla porta del Comune hanno ricevuto un aiuto e un sostegno concreto per una vita dignitosa. Indispensabili sono stati il lavoro svolto dalle molteplici associazioni di volontariato e il contributo di Farmavaldera. Un bilancio sano, la lotta all’evasione fiscale e il contributo della farmacia comunale ci hanno permesso di adottare politiche fiscali e sociali a tutela delle fasce più deboli della popolazione, primi su tutti anziani, disabili e bambini.

Oltre all’erogazione di contributi per l’aiuto all’affitto, per il sostegno degli indigenti, per l’acquisto di farmaci e di beni di prima necessità, gli assegni di maternità e i contributi per le famiglie con persone disabili, abbiamo attivato anche una serie di servizi di grande utilità che sono stati apprezzati molto dai cittadini.

Tra questi possiamo citare il trasporto sociale per anziani e le vacanze per anziani. Ma anche i progetti di inclusione lavorativa dei soggetti deboli all’interno delle Cooperative che lavorano per il Comune, o ancora i corsi di italiano per donne straniere, la ludoteca e i campi solari per i bambini. Un pacchetto di contributi e servizi resi disponibili sia grazie alle risorse comunali, sia grazie a Farmavaldera, la società che gestisce la farmacia comunale con risultati eccellenti per la comunità.

A questi dobbiamo aggiungere il nuovo Polo socio sanitario che sorgerà in via Rospicciano. Grazie all’intervento dell’Amministrazione l’iter di realizzazione si è finalmente sbloccato e presto Ponsacco avrà una vera e propria Casa della Salute. Un investimento strategico non soltanto dal punto di vista dei servizi al cittadino, ma anche per le ricadute positive che la sua apertura avrà sul tessuto economico e lavorativo del territorio.